Biodinamica craniosacrale

 

Il trattamento consiste in un ascolto delicato con le mani che incoraggia tutto il sistema corpo-mente a entrare in in contatto con i propri bisogni e ritmi naturali, per ritrovare le risorse e le energie utili ad attuare l’auto-guarigione.

I benefici sono immediati, si avverte subito un senso di vitalità, benessere e rilassatezza.

 

Come funziona

Tutti gli eventi che viviamo lasciano una traccia nel corpo. Continuamente il corpo fisico, mentale, emozionale riceve informazioni e stimoli, e risponde processandoli ed integrandoli al meglio possibile per quel dato momento.

Quando stress prolungato, malattie, traumi fisici o emotivi non vengono completamente processati, le forze della Salute intervengono per contenere ciò che non è stato “digerito”. Creando così tensioni a livello fisico ed emotivo che rappresentano sia la storia del nostro vissuto, sia la nostra migliore risposta di adattamento al processo in corso.

I trattamenti si ricevono sdraiati sul lettino, vestiti, e consistono in un ascolto delicato con le mani, che incoraggia il sistema nervoso a sostare in spazi di Quiete dove le risorse già presenti  e occupate a sostenere specifici schemi, possono tornare disponibili per la capacità di auto guarigione dell’individuo:

  •  sono di supporto in presenza di dolori articolari e muscolari di varia origine, strutturale, fisiologica, traumatica, energetica
  •  affiancano e coadiuvano molto bene eventuali terapie mediche allopatiche e non, o riabilitative, che la persona sta già facendo
  •  sostengono il riequilibrio energetico della persona in periodi di particolare stress, emotivo, mentale e fisico
  •  accompagnano a riconoscere le proprie risorse interne e a gestire meglio lo stress
  •  favoriscono, consolidano e preservano lo stato di Salute e benessere della persona considerata nella sua globalità
  •  permettono il rilascio di tensioni profonde accumulate anche da tempo
  •  permettono un riequilibrio di problematiche psicosomatiche anche in parallelo ad altri interventi fisici o psicologici
  •  sono un piacevole momento di profondo ascolto di sé e ritorno alla Sorgente.

Le persone dopo le sedute spesso riacquistano un senso di interezza, percepiscono il corpo più rilassato e più fluido, avvertono sensazioni di vitalità e benessere, sono maggiormente in contatto con i loro bisogni e i loro ritmi naturali: la Salute, intrappolata negli schemi torna al servizio dell’intero organismo.

Storia

 

La disciplina craniosacrale nasce agli inizi del ‘900 quando l’osteopata statunitense William Garner Sutherland iniziò ad osservare che il corpo umano esprimeva movimenti ritmici indipendenti dalla respirazione polmonare e dalla frequenza cardiaca.

Chiamò questi ritmi involontari e sottili, simili a maree, Respirazione Primaria e li riconobbe come espressione nel corpo del più vasto movimento del Respiro della Vita – quella intelligenza creativa e principio di Salute in cui siamo continuamente immersi, che ha guidato il nostro sviluppo embrionale e continua a sostenerci per tutta la vita, manifestandosi nel corpo al meglio possibile.

La disciplina è quindi informata da una profonda visione olistica a cui si riferisce anche l’espressione biodinamica: l’individuo è considerato e percepito attraverso il contatto come un’interezza connessa con l’ambiente, in cui le forze e potenze di Salute sono costantemente presenti e operanti, coinvolgendo tutti i fluidi del corpo, organizzandone i tessuti (ossa, muscoli, nervi, cellule), le emozioni e i pensieri.

 

Contattami per sessioni individuali

Compila il modulo per ricevere informazioni

Leela Monica Corino
C.F. CRNMNC71L62D969E

info@leelastudio.it