Paint meditation, creatività e disciplina

creatività paint meditation disciplina

Spesso si pensa alla creatività come un dono, qualcosa di legato alla spontaneità, o come a un flusso che sgorga nel momento in cui si ha l’ispirazione, sostanzialmente qualcosa di opposto alla metodicità e alla disciplina.

L’idea occidentale dell’artista, il “bohémien“, risale al romanticismo ed è appunto un mito, che con la sua profonda carica anticonformista, ma anche autodistruttiva, nasce ed è nutrito dalla storia della cultura occidentale, fatta di separazione tra mente e corpo, spirito e corpo, conscio e inconscio, piacere e lavoro.

Questa concezione sicuramente non ci aiuta ad immaginare creatività e disciplina come elementi complementari e dialoganti.

Dall’altra parte ovviamente le associazioni negative e rigide con il termine “disciplina” possono, allo stesso modo, ostacolarci.

Nella mia esperienza personale con la paint meditation che è creatività e disciplina, ho avuto modo di esplorare e ribaltare questi concetti.

Così ho sperimentato che disciplina è ciò che funziona nel sostenere la mia intenzione, che nel caso della pittura è dipingere.


il flusso della creatività

Non dite: “Ho trovato la verità”, ma piuttosto, “Ho trovato una verità”.

Non dite: “Ho trovato il sentiero dell’anima”, ma piuttosto, “Ho incontrato l’anima in cammino sul mio sentiero”.

Poiché l’anima cammina su tutti i sentieri.

L’anima non procede in linea retta, e neppure cresce come una canna.

L’anima si schiude, come un fiore di loto dagli innumerevoli petali.

(Kalhil Gibran)

Se sei in cerca del tuo spirito creativo, scoprire come ti puoi sostenere è un passo molto importante, anzi il fondamentale.

Paint meditation, creatività e disciplina nei miei workshop

Nei gruppi di Paint Sound Meditation, mediante l’espressione sui fogli con i colori e con la voce, esploreremo proprio questo: la danza tra consapevolezza e creatività, maschile e femminile, ispirazione e sostegno, ascolto del corpo e dell’altro.

Il suono e l’uso della voce, puliscono e trasformano la nostra energia, sono uno strumento potente per aprirci al silenzio interiore: la presenza in cui possiamo riconoscere che ci siamo.

Da questo spazio il colore diventa l’invito alla dimensione creativa, incontriamo le emozioni e sensazioni associate a cinque colori, iniziando a scoprire che è possibile navigarle e trovare in esse correnti profonde e nutrienti, le qualità essenziali che abbiamo bisogno di integrare.

Esplora! Io ci posso essere per ogni domanda e naturalmente puoi venire a sperimentare colori e le tecniche della pittura acrilica nei miei workshop.

Per approfondire
– Chi sono
– Il mio metodo

Per informazioni su sessioni individuali e workshop di gruppo:
Leela 3474488403
info@leelastudio.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *